12 ottobre 2011

Il Sospiro di Marjane Satrapi







 SCARICA ANTEPRIMA IN PDF
Dall’autrice di Persepolis, un racconto incantevole che affonda le radici nel ricchissimo patrimonio favolistico persiano: una fiaba allegorica sull’amore, quello eterno, che sconfigge ogni dolore e ogni inganno.





Sfoglia l'anteprima del libro




Quando suo padre, di ritorno da un viaggio, non le porta il regalo che gli aveva chiesto, Rosa sospira: un sospiro che è magicamente un richiamo, e che le fa comparire immediatamente davanti ciò che desiderava. Per ripagare questo dono, però, Rosa dovrà lasciare la sua casa, andare a vivere nel Regno dei Sospiri e sposarne il principe, di lei follemente innamorato. Va tutto a meraviglia; il principe è bellissimo, e pieno di attenzioni; per uno sfortunato incidente, però, Rosa lo uccide. A quel punto la ragazza dovrà cercare in tutti i modi di riparare alla sua colpa: passando da un mercato degli schiavi all’altro, affronterà prova dopo prova le difficoltà della vita, fino a ritrovare finalmente la felicità perduta.



 Marjane Satrapi (1969) iraniana, lavora a Parigi come autrice e illustratrice, e collabora con numerosi giornali. Per Rizzoli Lizard ha pubblicato Taglia e cuci (guarda il video booktrailer) e Persepolis, da cui è stato tratto l’omonimo film d’animazione distribuito in libreria da Bur 24/7. Attualmente è impegnata in qualità di regista nel film tratto dal suo graphic novel Pollo alle prugne. Puoi ricevere una newsletter per ogni aggiornamento del blog, iscriverti ai nostri feed o seguirci più da vicino tramite Facebook.

31 commenti:

ubik ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Umberto Caldera ha detto...

Grandi aspettative per questo volume!

Poros ha detto...

Beh, Persepolis e Pollo alle prugne già li possiedo, e li adoro, non posso che sperare di avere un altro volume di questa magnifica autrice!
Giovanni Masuri

cosimo d'estomac ha detto...

bella idea

Patty ha detto...

Spero sia migliore di Persepolis che a me non è piaciuto granché.

Amedeo Baldizzone ha detto...

Autrice interessante, mi piacerebbe leggere qualche sua opera

Amedeo Baldizzone

Alessandra Savini ha detto...

Marjane è splendida! Taglia e cuci è l'unico che mi manca!!! Incrocio le dita!

Simone Chiappinelli ha detto...

Non vedo l'ora di leggerlo

Gnafamo ha detto...

Persepolis mi era piaciuto molto ed ho visto anche il film, anche se penso che raccontare le proprie esperienze "apertamente" (per quanto romanzate) sia molto diverso dall'immaginare un racconto in cui l'esperienza dell'autore sia velata in altre forme. Per lo meno è già socchiusa la porta che apre sulle emozioni.
Non ho letto altri libri di Marjane Satrapi, ma sono molto curioso.

Paolo Eugenio de Fano ha detto...

Si preannuncia un nuovo capolavoro e già sfogliando le prime pagine si è cattutati dalla strepitosa facoltà di catturare il lettore... anche se Pollo Alle Prugne ha raggiunto una perfezione narrativa difficilmente ripetibile.

Cris Tridello ha detto...

Ho letto Persepolis e l’ho adorato, così come il film da esso tratto. Mi aspetto molto da Satrapi ma so che non resterò deluso.

Anonimo ha detto...

Ciao. Persepolis e Taglia e cuci sono fantastici.

claclina ha detto...

wow, una nuova opera della satrapi! persepolis e pollo alle prugne mi sono piaciuti tanto, sicuramente anche questo non mi deluderà! ottima scelta come sempre!

Joak61 ha detto...

Sarà un altro successo.

Gianluca Gentili ha detto...

Lo attendevo con impazienza, dopo aver letto della sua imminente pubblicazione da parte di Rizzoli. Ho amato Persepolis e non vedo l'ora di leggerlo!
A Rizzoli un ringraziamento per averlo portato in Italia!

Ambra ha detto...

Pollo alle prugne mi è rimasto nel cuore. Non vedo l'ora di leggere questa nuova opera di Marjane!

Ambra Nardi ha detto...

Scusate nel commento precedente mi ero dimenticata di mettere nome e cognome...

Pollo alle prugne mi è rimasto nel cuore. Non vedo l'ora di leggere questa nuova opera di Marjane!

Stefania ha detto...

Partecipo anche io!!! Ho appena pubblicato qualche tempo fa la recensione di "Taglia e cuci" sul mio Blog! =))
Non me lo voglio perdere. È sicuramente un buon romanzo che saprà lasciare un buon insegnamento. È già tra i miei prossimi acquisti!
Grazie per la possibilità!

marymarycomics ha detto...

Entrambi ancora nella mia wishlist, nonostante Persepolis lo conosca e lo abbia letto. Chissà, magari la sorte mi aiuta :) I lavori di quest'autrice sono meravigliosi

Federico Fiadini ha detto...

Non avendo "Taglia e cuci" spero di venire estratto, vincerlo e bermelo con un solo sguardo come fatto tempo fa per il seminale "PERSEPOLIS".

Sara Bauducco ha detto...

Sempre inconfondibile ed affascinante il tratto della Satrapi!! Messo in wish list... vediamo e speriamo!

Arimi ha detto...

Non conoscevo quest'autrice ma spero di poter leggere qualcosa di suo!!

micia ha detto...

Non ho letto nulla di questa autrice però ho visto il film Persepolis e mi è molto piaciuto.

maria laura ha detto...

un altro volume di marjane satrapi?! da prendere assolutamente!!! :D

Katia Ranalli ha detto...

Persepolis l'ho adorato...non vedo l'ora di poter leggere anche questo volume!!!

Mirco Assandri ha detto...

Una garanzia.

tortorina89 ha detto...

Non ho mai letto nulla di questa autrice, quindi perchè non cominciare vincendo un giveaway?! Speriamo bene!!

ele_bre ha detto...

Bella idea! ho letto l'anteprima e sono molto curiosa! Persepolis è davvero molto bello...

Alessio Bambina ha detto...

conosco i meriti e tutti i meriti dell'autrice...questa recensione mi ha proprio incuriosito! non vedo l'ora di leggerlo!

Vitaliano Della Buona ha detto...

Lo ammetto, non ho mai letto Persepolis, di cui ho sentito un gran parlare. Ho iniziato a conoscere Satrapi proprio con "il sospiro" e devo dire che mi è piaciuto molto. Se per una coincidenza adesso venissi anche estratto per una copia di Persepolis non la troverei affatto una cosa sgradita. Incrocio le dita.

Vitaliano Della Buona

Angelica Dadomo ha detto...

Accostarsi a questo libro è immergersi in una favola, scandita da una trama ad intreccio classico intuibile, pregna però di elementi magici che accendono l'immaginazione. Come ogni favola arriva, insieme al lieto fine, anche il monito che la protagonista ha imparato bene e che ciascuno che ne abbia seguito le vicissitudini ci si augura possa aver introiettato: "La vita è appesa a un filo, la vita non è che un sospiro".